Luglio 2020
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Notizie

03
MAR 20

Comunicazione agli operatori economici


Si comunica che il Comune dell’Aquila a seguito di gara ha affidato il servizio di gestione delle procedure telematiche d’appalto ad un nuovo gestore. La nuova piattaforma telematica è raggiungibile dal sito istituzionale del Comune dell’Aquila ww...
05
AGO 19

Elenco di operatori economici per l’affidamento di lavori di importo inferiore a 1.000.000,00 euro mediante procedura negoziata (art.36 del decreto legislativo 50/2016) aggiornato al 31.07.2019


Si rende noto che con determinazione n. 3094 del 05/08/2019 è stato approvato l'elenco allegato, composto da 803 operatori economici per la sezione D, 823 per la sezione C, 671 per la sezione B e 482 per la sezione A....
08
MAG 19

Elenco di operatori economici per l’affidamento di lavori di importo inferiore a 1.000.000,00 euro mediante procedura negoziata (art.36 del decreto legislativo 50/2016) aggiornato al 30.04.2019


Si rende noto che con determinazione n. 1589 del 07/05/2019 è stato approvato l'elenco allegato, composto da 754 operatori economici per la sezione D, 769 per la sezione C, 612 per la sezione B e 442 per la sezione A....

Avvisi di gara

Aggiornamenti normativi

Appalti, due mesi agli affidamenti e quattro...

Le stazioni appaltanti devono velocizzare le procedure per l' affidamento di appalti per far fronte alle ricadute economiche negative a seguito della crisi causata dal Covid-19, gestite mediante le procedure facilitate disciplinate dal decreto semplificazioni; e in caso di sforamento dei termini si possono avere rilevanti conseguenze per il Responsabile unico del procedimento o per l' operatore economico. Gli articoli 1 e 2 delle ultime bozze di ...
Suddivisione in lotti senza alcun “vincolo...

Il c.d. “vincolo di aggiudicazione” e la decisione di limitare l’aggiudicazione di tutti i lotti allo stesso concorrente costituisce una facoltà discrezionale dell’amministrazione, il cui mancato esercizio non costituisce ex sè sintomo di illegittimità. Il Consiglio di Stato ribalta la Sentenza Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto (Sezione Terza) n. 01288/2019, che aveva reputato ille...
La revisione dei prezzi negli appalti pubblici:...

Di recente il Consiglio di Stato è stato chiamato a esprimersi sulla domanda di revisione dei prezzi in relazione alla proroga e al rinnovo del contratto. L’istituto della revisione dei prezzi negli appalti pubblici ha una storia complicata che vale la pena ripercorrere. Come noto, i prezzi di un appalto possono subire delle variazioni in aumento come anche  in diminuzione, negli appalti privati si ricorre al meccanismo di...
Decreto Semplificazioni: il Codice dei contratti...

È dalla prima richiesta di fiducia al Governo Giallo-Verde (M5S-Lega) che il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha dichiarato che tra le linee programmatiche ci sarebbe stata la rivisitazione del Codice dei contratti. Dichiarazione ribadita ed ampliata all’atto dell’insediamento del suo secondo Governo (M5S-PD) e messa nero su bianco nella Nota di aggiornamento al Documento di economia e f...
...

In una procedura di affidamento di un contratto pubblico se una sentenza ha annullato l' aggiudicazione per un vizio dell' offerta proprio dell' impresa aggiudicataria, lo scorrimento della graduatoria dei concorrenti costituisce oggetto di un vero e proprio obbligo della stazione appaltante. Lo ha affermato il Tar Abruzzo L' Aquila, sezione prima con la sentenza del 24 giugno 2020 n. 243 relativamente ad una gara per l' affidamento di una conces...
Parma Infrastrutture sceglie l'eProcurement di...

Parma Infrastrutture S.p.A. nasce nel 2005 dallo spin-off della ex municipalizzata (già AMPS, oggi Iren) con l’obiettivo di gestire in autonomia le reti di sottoservizi del ciclo idrico integrato.  L'azienda aveva il bisogno di passare su un sistema di e-procurement dalla immediata disponibilità, di facile utilizzo, economicamente sostenibile e contando su un team esperto di public procurement capace di sup...
Contratti misti, subappalto qualificante non...

In una gara per l' affidamento di un contratto misto (lavori e forniture), la stazione appaltante non può escludere l' utilizzo del cosiddetto subappalto qualificante. È quanto ha affermato l' Autorità nazionale anticorruzione (Anac) con la delibera del 27 maggio 2020, n. 462, in un parere di precontenzioso in merito alla legittimità dell' esclusione disposta nei confronti di tre imprese per mancanza dei requisiti di q...
Nel Decreto Rilancio novità anche sul MePA per...

Le merceologie presenti nel Mercato Elettronico della P.A. coprono ormai quasi tutti i fabbisogni della P.A. e gli interventi del Decreto Rilancio trovano, quindi, una risposta in molte delle iniziative già disponibili sul MePA e su gli altri strumenti di Acquisti in rete. Ciò rappresenta per le imprese una interessante opportunità. Nel Decreto Rilancio novità anche sul MePA per le Imprese. Pe...
Cantieri in sei mesi o il funzionario della Pa...

Guerra a tutto campo all' inerzia dei funzionari pubblici. Ci prova il decreto semplificazioni. Anzitutto con due novità di ordine generale: la prima è la riforma della responsabilità erariale, prevista dall' articolo 15, che resta perseguibile per colpa grave in caso di «danni cagionati da omissione o inerzia» mentre viene limitata al dolo in caso di azione (venga cioè firmato un atto). La seconda per quan...
Decreto Semplificazioni/2 - Enti alla prova delle...

Gli enti locali possono gestire sino al 31 luglio 2021 gli appalti di lavori, servizi e forniture con procedure molto semplificate, avendo margine per affidare direttamente sino a 150.000 euro e per derogare a molte norme del codice dei contratti pubblici, quando gli affidamenti servono per far fronte alle conseguenze dell' epidemia causata dal Covid-19. Il Dl che sarà approvato giovedì dal Consiglio dei ministri riconfigura per un ...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune dell'Aquila

Via F. Filomusi Guelfi L'Aquila (AQ)
Tel. 0862.6451 - PEC: centrale.committenza@comune.laquila.postecert.it