DETTAGLI GARA - ID 47

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità Prezzo
OggettoServizi
AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE DEL COMUNE DELL’AQUILA
CIG6837219B99
CUP
Totale appalto€ 2.781.818,18
Data pubblicazione24/03/2017 Termine accesso agli attiVenerdi - 28 Aprile 2017 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 04 Maggio 2017 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 09 Maggio 2017 - 15:30
Categorie
  • 60 - Servizi di trasporto (escluso il trasporto di rifiuti)
Breve descrizioneGara d’appalto a procedura aperta, gestita tramite piattaforma telematica, per l’affidamento Servizio di Trasporto Scolastico degli alunni, compresi gli alunni diversamente abili, frequentanti le scuole dell’Infanzia e Primarie del Comune dell’Aquila, la cui età non consente l’utilizzo dei normali mezzi pubblici dell’Azienda per la Mobilità Aquilana S.p.A., (AMA S.p.A.) nonché gli alunni delle scuole secondarie di primo grado, limitatamente alle località non servite dalle corse della stessa AMA S.p.A.
Struttura proponenteSettore Politiche Sociali e Cultura
Responsabile del servizioDott.ssa Dania Andreina AnicetiResponsabile del procedimento
Allegati
File pdf bando di gara-23032017121733 - 147.26 kB
24/03/2017 12:20
File pdf disciplinare di gara-23032017122018 - 1.40 MB
24/03/2017 12:20
File pdf capitolato di gara trasporto scolastico - 161.94 kB
24/03/2017 12:20
File zip ALLEGATI - 1.06 MB
24/03/2017 12:20
File pdf percorsi-24032017121225 - 207.88 kB
24/03/2017 12:26

Chiarimenti

  • 26/04/2017 13:50 - DOMANDA 1:
    Quesito n. 1 Si chiede di quantificare i km presunti di percorrenza giornaliera per ogni linea
    Quesito n. 2 Si chiede di specificare gli orari di inizio e di fine delle lezioni giornaliere delle scuole di ogni grado servite.
    Quesito n. 3 Nel Capitolato d’oneri all’art. 7 “Personale” e all’art. 8 “Obblighi a carico della ditta” c’è l’impegno per l’I.A. di garantire prioritariamente il rapporto di lavoro al personale già impiegato dal precedente affidatario del servizio. Pertanto, ai fini della valutazione economica del servizio, si chiede di specificare il numero del personale attualmente impiegato nel servizio distinto tra n° autisti e n° assistenti nonché di specificare la loro qualifica.
    Quesito n. 4 Si chiede di chiarire se l’importo della gara determinato in complessivi Euro 2.781.818,18 IVA esclusa è riferito al periodo dal 01/09/2017 al 31/12/2018 oppure se è riferito al periodo 01/09/2017 al 31/12/2019 inclusa l’eventuale proroga. 
    DOMANDA 2 :
    Stiamo provando a farci rilasciare dal sistema AVCPASS il  PASSOE ma al momento dell'inserimento codice CIG ci compare il messaggio che il CIG non esiste o non e' stato ancora definito
    DOMANDA 3 :
    Si richiedono i seguenti chiarimenti al fine di avere un’esatta cognizione degli oneri relativi alla procedura in oggetto:
     1. In aggiunta alla “dichiarazione di avere a disposizione mezzi, adeguati – per numero e dimensione – allo svolgimento del servizio rispondenti alla normativa in materia, immatricolati in data successiva al 01.01.2005” è necessario fornire documentazione a comprova in sede di documentazione amministrativa oppure è sufficiente la mera dichiarazione (cfr. n. 24 dell’allegato A2.1)?
    2. Nel caso in cui sia necessaria comprova quale documentazione dovrà essere allegata, ovviamente sottoposta alla condizione di aggiudicazione della procedura?
     3. Gli automezzi che saranno messi a disposizione dovranno essere tutti in possesso della pedana per assicurare l’accesso dei disabili, quindi sia i 22 mezzi utili per il servizio, sia i tre di riserva?
    4. I tre mezzi di riserva, non essendo previsto alcunché in atti, devono avere requisiti determinati oppure è sufficiente che siano disponibili in caso di necessità (cfr. n. 27 dell’allegato A2.1)?
    5. si conferma che in sede di offerta tecnica i mezzi di riserva non saranno valutati?
     6. L’autorimessa (cfr. n. 25 dell’allegato A2.1) – non essendo previsto alcunché in atti – può essere anche “scoperta”? È necessario fornirne documentazione della suddetta disponibilità in sede di documentazione amministrativa?
     
    DOMANDA 4:

    Con riferimento alla gara di servizio di trasporto scolastico in scadenza in data 04/05/2017, si richiedono i seguenti chiarimenti:
     n. 1 - numero degli automezzi imoiegati per l'esecuzione del servizio;
     n. 2 - capienza degli automezzi impiegati, ovvero, indicazione di nr. di posti di ogni veicolo impiegato per l'esecuzione del servizio;
     n. 3 - indicazione del numero degli automezzi che devono essere muniti di pedana mobile per trasporto disabili ed indicazione del numero dei disabili trasportati contemporaneamente su ogni automezzo al fine di conoscere quanto disabili carrozzati dovranno essere trasportati contemporaneamente;
     n. 4 - nel caso di indicazione di autobus nuovi di fabbrica, si chiede se è concesso all'operatore un tempo tecnico per l'immissione in servizio degli stessi, con specifica indicazione delle penalità in caso della mancata immissione degli automezzi dichiarati in sede di gara e per i quali verrà attribuito punteggio tecnico;
     n. 5 - si chiede di conoscere come è stato determinato l'importo a base d'asta, tenendo presente che il 50% degli istituti serviti dal servizio in appalto effettuano servizio nei giorni lunedì - venerdì. Di consegneza, il numero dei giorni indicato risulta essere errato, atteso che il servizio di trasporto scolastico effettuato nei giorni dal luned'ì al sabato da calendario nazionale viene effettuato in giorni 204 per anno scolastico più 13/15 giorni scuola materna nel periodo 10 giugno - 30 giugno.
     n. 6 - si chiede di specificare se il mancato introito degli 800 alunni trasportati mensili per il quale l'azienda redigerà piano economico, verrà comunque retribuito, atteso che i trasportati non hanno mai raggiunto, negli ultimi due anni, tale numero risultando di gran lunga inferiori di circa 100 alunni per ogni mese solare ed in particolare per i mesi di settembre, dicembre e gennaio.
     n. 7 - si chiede di conoscere se al personale attualmente impiegato per l'esecuzione del servizio ed inquadtrato con C.C.N.L. nazionale, vengano riconosciuti relativi scatti di anzianità essendo gli stessi quasi tutti attualmente inquadtrati con contratto a tempo indeterminato e se gli stesi quindi potranno effettaure passaggio diretto senza quindi far perdere al personale il solo ed unico incremento di scatti di anzianità
    . n. 8 - si chiede di sapere se è obbligatorio o meno avere sede (deposito/rimessa) nel Comune de L'Aquila.
     n. 9 - indicazione precisa e dettagliata delle penalità applicate in caso di mancata immissione in servizio nei tempi indicati ,dei mezzi indicati in sede di gara e per i quali verrà attribuito punteggio tecnico, per ogni singolo automezzo non impiegato, e ribadiamo, conoscere esattamente se è concesso  o meno un tempo tecnico per l'immissione di autobus nuovi di fabbrica, e laddove venga cocesso, si chiede di indicare una data precisa entro la quale dovrà effettuarsi tale adempimento. 


    RISPOSTA 1 :
    1. I Km di percorrenza di ciascuna linea non possono essere quantificati, in ogni caso,  il costo di gara non è determinato in base al chilometraggio dei percorsi, bensì in base al numero dei bambini effettivamente trasportati.
    2. Gli orari delle lezioni sono di massima i seguenti: entrata tra le ore 8:30 e le ore 9:00 / uscita tra le ore 13:00 e le ore13:20. Per il tempo pieno e per le scuole materne: entrata tra le ore 8:30 e le ore 9:00 / uscita orientativamente tra le ore15:30 e le ore 17:00, ferma restando la piena autonomia delle singole direzioni didattiche.
    3. Elenco del personale. Attualmente sono in servizio:
    - N 23 autisti di cui n. 5 a tempo indeterminato e n. 18 a tempo determinato.
    - N. 22 assistenti di cui 16 a tempo indeterminato e 6 a tempo determinato.
     
    4. L’importo dell’appalto di € 2.781.818,18 Iva esclusa è riferito dal periodo 1.09.2017 al 31.12.2017 inclusa l’eventuale opzione di rinnovo.
    E precisamente:
    dal 1.09.2017 al 31.12.2017 € 463.636,36 Iva esclusa;
    per il periodo 1.01.2018 – 31.12.2018 € 1.159.090,90 Iva esclusa;
    per l’eventuale opzione di rinnovo dal 1.01.2019 – al 31.12.2019 € 1.159.090,90 Iva esclusa, fermo restando che il valore effettivo del contratto sarà parametrato al “costo/bambino” per ogni alunno effettivamente trasportato per ogni giorno di effettiva frequenza scolastica.
     
    RISPOSTA 2:
    Il CIG risulta perfezionato. Se il problema persiste si consiglia di contattare direttamente l’ANAC.
     
    RISPOSTA 3:
    1. In sede di presentazione delle offerte è sufficiente la dichiarazione.
     
    2. In caso di aggiudicazione dovrà essere presentata tutta la documentazione richiesta dal RUP. Si rammenta che è espressamente previsto nel Capitolato d’Oneri che il numero, le dimensioni e la capienza degli automezzi utilizzati dovranno essere adeguati in relazione al numero effettivo degli utenti e alle caratteristiche della viabilità interessata dai percorsi del servizio. In relazione al precedente quesito dovranno essere presentate le carte di circolazione dei mezzi che si è dichiarato di avere a disposizione da cui si evinca la relativa data di immatricolazione.
     
    3. Tutti i mezzi che verranno utilizzati per il servizio dovranno avere le caratteristiche previste all’art. 9 del capitolato di gara, laddove si prevede che l’Aggiudicatario, oltre ad adibire al trasporto scolastico automezzi idonei, garantisce la disponibilità di automezzi, funzionanti ed idonei al trasporto di alunni diversamente abili, muniti di pedane che ne garantiscono la salita e la discesa.
     
    4. I mezzi di riserva dovranno avere le stesse caratteristiche dei mezzi utilizzati per il servizio come indicato all’art. 9 del capitolato di gara.
     
    5. In sede di offerta tecnica, ai solo fini dell’attribuzione del punteggio verranno considerati massimo 22 pulmini.  Gli automezzi dichiarati ai fini dell’attribuzione dei suindicati punteggi dovranno essere utilizzati nello svolgimento del servizio.
     
    6. Si, l’autorimessa può essere anche scoperta. In sede di presentazione delle offerte è sufficiente la dichiarazione.
     
    RISPOSTA 4
    1. Il numero degli automezzi attualmente impiegati dalla ditta affidataria è di 22, esclusi quelli di riserva.
     
    2. Al solo fine di dare un dato storico si fornisce, di seguito, il numero medio degli alunni attualmente trasportati al giorno su ognuna delle 22 linee:
     
    Linea 1: alunni 51
    Linea 2: alunni 30
    Linea 3: alunni 16
    Linea 4: alunni 75
    Linea 5: alunni 21
    Linea 6: alunni 40
    Linea 7: alunni 49
    Linea 8: alunni 34
    Linea 9: alunni 25
    Linea 10: alunni 7 con disabili
    Linea 11: alunni 4 con disabili
    Linea 12: alunni 25
    Linea 13: alunni 32
    Linea 14: alunni 54
    Linea 15: alunni 26
    Linea 16: alunni 41
    Linea 17: alunni 60
    Linea 18: alunni 21
    Linea 19: alunni 40
    Linea 20: alunni 49
    Linea 21: alunni 26
    Linea 22: alunni 30
     
    3.Vedasi risposta 3 punto 3 e precedente punto 2.
     
    4.Si richiama il punto 4 dell’art. 13 del Capitolato speciale di gara e il punto 12 del paragrafo 16.2 art. 16. “Il concorrente dovrà assicurare, nel termine di 15 giorni dalla comunicazione dell’aggiudicazione definitiva del servizio, e comunque in tempo utile per assicurare la regolare erogazione del servizio stesso, la piena disponibilità giuridica, e per tutta la durata dell’appalto di un numero di mezzi idonei al trasporto alunni, in regola con la normativa vigente in tema di trasporto scolastico e di circolazione degli autoveicoli, in condizioni di perfetta efficienza, sicurezza, igiene e salubrità, immatricolati in data successiva al 1.01.2005”.
    Gli automezzi dichiarati in sede di offerta tecnica, ai fini dell’attribuzione del punteggio, dovranno essere utilizzati nello svolgimento del servizio. Qualora non venga rispettata tale clausola verranno attivate tutte le procedure previste dalla legge a seguito di mancata comprova dei requisiti dichiarati in sede di offerta.
     
    5. Art. 3 del Capitolato d’Oneri: “l’importo della gara viene determinato in complessivi 2.781.818,18 IVA esclusa comprensivi di € 2.000,00 annui, IVA esclusa, per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d’asta, sulla base del costo unitario giornaliero per utente pari ad € 6,50 (IVA esclusa, comprensivo dei costi degli automezzi, gli autisti e i relativi accompagnatori ed ogni altro onere) per circa 565 giorni e per un numero di utenti quantificato in circa 800 alunni annui. Per il mese di giugno, in considerazione della riduzione dell’utenza e considerato che il trasporto viene effettuato solo per gli alunni delle scuole materne, il costo viene determinato in € 120,00 giornalieri per ciascun pulmino impegnato nel servizio”.
    L’importo dell’appalto di € 2.781.818,18 Iva esclusa è riferito al periodo 1.09.2017 al 31.12.2019 inclusa l’eventuale opzione di rinnovo, fermo restando che il valore effettivo del contratto sarà parametrato al “costo/bambino” per ogni alunno effettivamente trasportato per ogni giorno di effettiva frequenza scolastica.
    Il calendario scolastico, inoltre, viene adottato annualmente dalla Regione Abruzzo. I giorni riportati sono quindi meramente indicativi, al pari del numero degli alunni, quantificati in base al dato medio storico delle iscrizioni pervenute che subisce oscillazioni.
     
    6. Si ribadisce che – indipendentemente dal numero degli iscritti al servizio - verrà corrisposto l’importo pari al numero degli alunni effettivamente trasportati per i giorni di effettiva frequenza.
     
    7. Si richiama l’art. 8 del Capitolato laddove si prevede, ai sensi dell’art. 50 del nuovo Codice dei Contratti, che la nuova Ditta Aggiudicataria s’impegna a garantire prioritariamente nel rispetto della propria autonomia organizzativa, il rapporto di lavoro e tutti i diritti che ne derivano al personale già impiegato dal precedente affidatario del servizio, ad eccezione dei responsabili ed eventuali figure a carattere fiduciario.
     
    8. Si richiama l’art. 8 – lett. r) del Capitolato d’Oneri ribadendo l’obbligatorietà di assicurare la disponibilità di una autorimessa, con sede operativa, all’interno del territorio comunale, nonché, art. 14 Disciplinare di gara
     
    9. Vedasi precedente punto 5.
    28/04/2017 14:13
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 800 192 750 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune dell'Aquila

Via F. Filomusi Guelfi - L'Aquila (AQ)
Tel. 0862.6451 - PEC: centrale.committenza@comune.laquila.postecert.it -