Gara - ID 91

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Azienda della Mobilita Aquilana Spa
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoForniture
Procedura aperta per la fornitura di n. 6 (sei) autobus urbani Classe I, “normali” (lunghezza mt da 10,70 con scostamento ammesso di ± 30 cm), alimentati a gasolio, Euro 6, con pianale ribassato, nuovi di fabbrica, per trasporto pubblico di linea, CPV: 34121100-2.
CIG78372753ED
CUP
Totale appalto€ 1.282.000,00
Data pubblicazione 16/04/2019 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 29 Maggio 2019 - 13:30
Scadenza presentazione offerteMartedi - 04 Giugno 2019 - 13:30 Apertura delle offerteGiovedi - 06 Giugno 2019 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 341 - Veicoli a motore
DescrizioneProcedura aperta per la fornitura di n. 6 (sei) autobus urbani Classe I, “normali” (lunghezza mt da 10,70 con scostamento ammesso di ± 30 cm), alimentati a gasolio, Euro 6, con pianale ribassato, nuovi di fabbrica, per trasporto pubblico di linea, aventi le caratteristiche tecniche specificate nel Capitolato tecnico
Struttura proponente A.M.A. S.p.A.
Responsabile del servizio Maurizio Michilli Responsabile del procedimento
Allegati
File pdf bando - 54.07 kB
16/04/2019
File pdf disciplinare-autobus-19 - 417.91 kB
16/04/2019
File pdf capitolato-tecnico-19 - 377.64 kB
16/04/2019
File pdf allegato-1-istanza-autocertificazioni-art-80 - 127.56 kB
16/04/2019
File pdf allegato-3-dichiarazione-caratteristiche-tecniche - 821.34 kB
16/04/2019
File pdf allegato-4-costi-energetici-e-ambientali - 54.78 kB
16/04/2019
File pdf allegato-5-schede-manutenzione-a-b-c - 94.68 kB
16/04/2019
File pdf allegato-2-file-dgue - 157.28 kB
16/04/2019
File doc Allegato 2 - DGUE editabile (doc) - 201.50 kB
17/04/2019
File xlsx Allegato 4 - Costi energetici ed ambientali - 16.29 kB
17/04/2019
File doc Allegato 3 - Dichiarazione caratteristiche tecniche - 2.00 MB
17/04/2019
File doc allegato-1-istanza-autocertificazioni-art-80 - 244.53 kB
17/04/2019
File doc allegato-5-schede-manutenzione-a-b-c - 307.23 kB
17/04/2019
File pdf avviso-proroga-termini - 61.21 kB
20/05/2019
File pdf errata-corrige - 78.54 kB
22/05/2019
File pdf Graduatoria provvisoria - 2.32 kB
24/06/2019
File pdf avviso-aggiudicazione - 60.43 kB
26/06/2019
File pdf avviso-aggiudicazione - 60.43 kB
26/06/2019
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 2.71 kB
26/06/2019

Aggiudicazione definitiva - 29 \25/06/2019

05087690961

Mauri Bus System Srl -

Partecipanti

05087690961

Mauri Bus System Srl -

Seggio di gara

Atto di costituzione 26 - 05/06/2019
Nome Ruolo CV
Michilli Maurizio Presidente
Casilio Claudio Commissario
Micarelli Lorenzo Commissario

Commissione valutatrice

Atto di costituzione 26 - 05/06/2019
Nome Ruolo CV
Michilli Maurizio Presidente
Casilio Claudio Commissario
Micarelli Lorenzo Commissario

Avvisi di gara

26/06/2019Avviso di appalto aggiudicato - Procedura Aperta: Procedura aperta per la fornitura di n. 6 (sei) autobus urbani Classe I, “normali” (lunghezza mt da 10,70 con scostamento ammesso di ± 30 cm), alimentati a gasolio, Euro 6, con pianale ribassato, nuov
Si comunica che è stato pubblicato l'avviso di appalto aggiudicato per la gara in oggetto...
26/06/2019Procedura aperta per la fornitura di n. 6 (sei) autobus urbani Classe I - Avviso aggiudicazione
Si comunica che è stato pubblicato l'esito per la gara in oggetto....
20/06/2019AVVISO DI CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA DI GARA
Si comunica che è convocata per il giorno lunedì 24.06.2019, alle ore 09,30, presso la sede di AMA SpA - Località Campo di Pile - L'Aquila, la seconda pubblica di gara, relativa alla procedura in oggetto indicata, nella quale si procederà alla comunic...
22/05/2019ERRATA CORRIGE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SEI AUTOBUS URBANI NUOVI CLASSE I ALIMENTATI A GASOLIO EURO 6 – C.I.G. 78372753ED
In merito al Bando di gara, pubblicato sulla G.U.U.E. serie S 075 del 16.04.2019 e sulla G.U.R.I. V Serie Speciale  n. 46 del 17.04.2019 relativo alla “Procedura aperta per la fornitura di sei autobus urbani nuovi classe i alimentati a gasolio euro 6 ...
20/05/2019Modifica date procedura Aperta: Procedura aperta per la fornitura di n. 6 (sei) autobus urbani Classe I, “normali” (lunghezza mt da 10,70 con scostamento ammesso di ± 30 cm), alimentati a gasolio, Euro 6, con pianale ribassato, nuovi di fabbrica, per
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti29/05/2019 13:30Scadenza presentazione offerte04/06/2019 13:30Apertura delle offerte06/06/2019 ...
20/05/2019AVVISO DI PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SEI AUTOBUS URBANI NUOVI CLASSE I ALIMENTATI A GASOLIO EURO 6 – C.I.G. 78372753ED In merito al Bando di gara, pubblicato sulla G.U.U.E. serie S 075 del 16.04.2019 e sulla G.U.R.I. V Serie Speciale  n. 46 del 17.04....

Chiarimenti

  1. 23/04/2019 07:58 - Il Fornitore si impegna a reintegrare la cauzione quando venga parzialmente escussa. La stessa sarà resa al termine dei 5 anni previsti di efficacia delle garanzie di lungo periodo, dopo aver dedotto le eventuali quote di cui il AMA SpA abbia dovuto valersi.Quesito 1.
    Con riferimento all’art 10.2 del Disciplinare di Gara, per la comprova dei requisiti di capacità economica, si richiede copia conforme dei contratti, delle fatture. Appare evidente che tale documentazione, di fatto , permette di avere un’indicazione del valore del veicolo, falsando la procedura di gara. Si richiede di soddisfare la prova della capacità finanziaria, mediante una dichiarazione ai sensi della 445, rimandando ad una successiva verifica in caso di aggiudicazione, con le conseguenze del caso ove fossero state date informazioni mendaci.
    Quesito 2
    Con riferimento all’Art 8.2 si indica “ …il Fornitore dovrà versare una cauzione, per la durata di non meno di 3 anni e comunque rinnovata ad ogni scadenza, che potrà essere versata nelle forme stabilite ai punti precedenti “ . All’ultimo capoverso si indica “ Il Fornitore si impegna a reintegrare la cauzione quando venga parzialmente escussa. La stessa sarà resa al termine dei 5 anni previsti di efficacia delle garanzie di lungo periodo”.
    Si richiede di precisare la durata della garanzia di lungo periodo.

    Inoltre non abbiamo rilevato nel capitolato alcun riferimento alla Garanzia di lungo periodo, a cosa di riferisca e quali siano i termini attribuibiliQuesito 1.
    Con riferimento all’art 10.2 del Disciplinare di Gara, per la comprova dei requisiti di capacità economica, si richiede copia conforme dei contratti, delle fatture. Appare evidente che tale documentazione, di fatto , permette di avere un’indicazione del valore del veicolo, falsando la procedura di gara. Si richiede di soddisfare la prova della capacità finanziaria, mediante una dichiarazione ai sensi della 445, rimandando ad una successiva verifica in caso di aggiudicazione, con le conseguenze del caso ove fossero state date informazioni mendaci.
    Quesito 2
    Con riferimento all’Art 8.2 si indica “ …il Fornitore dovrà versare una cauzione, per la durata di non meno di 3 anni e comunque rinnovata ad ogni scadenza, che potrà essere versata nelle forme stabilite ai punti precedenti “ . All’ultimo capoverso si indica “ Il Fornitore si impegna a reintegrare la cauzione quando venga parzialmente escussa. La stessa sarà resa al termine dei 5 anni previsti di efficacia delle garanzie di lungo periodo”.
    Si richiede di precisare la durata della garanzia di lungo periodo.
    Inoltre non abbiamo rilevato nel capitolato alcun riferimento alla Garanzia di lungo periodo, a cosa di riferisca e quali siano i termini attribuibili


    Con riferimento al quesito n. 1 si conferma che la comprova dei requisiti, dichiarati in sede di presentazione dell'offerta ai sensi del D.Lgs. 445/00, verrà effettuata solo dopo l'aggiudicazione provvisoria.
    Per quanto concerne il quesito n. 2 si precisa che per garanzie di lungo periodo, si intendono tutte quelle ulteriori rispetto alla garanzia di base, cioè quelle indicate al paragrafo 12.1 lettere da b) ad f), con le rispettive durate. La cauzione per garanzie di lungo periododi cui al paragrafo 8.2 dovrà avere una durata complessiva di cinque anni. 
    24/04/2019 09:52
  2. 14/05/2019 09:26 - Quesito 1
    Con riferimento all'art.5. "Indirizzi Tecnici Generali - Impianti" si indica "I veicolo dovranno essere dotati di impianto di sbrinamento parabrezza e riscaldamento del posto autista di potenzialitàò pari a 35 kW o simila..."
    Si richiede di precisare se trattasi di refuso o di una reale necessità

    Quesito 2
    Con riferimento all'art.5. "Indirizzi Tecnici Generali - Botole di ispezionei" si indica "L'AMA si riserva la facoltà di richiedere modifiche alle dimensioni e/o alla posizione delle botole di ispezione, in modo da garantire le tecniche di intervento proprie dell'Officina aziendale "
    La disposizione e le relative dimensioni delle botole di ispezione fanno parte del progetto dell'intero autobus e realizzate per garantire la massima accessibilità.La modifica delle stesse comporterebbe una nuova progettazione.
    Alla luce di quanto sopra si richiede di rinunciare a questa facoltà
    Quesito 3
    Con riferimento all'art. 11.1 Penalità per ritardata consegna si indica "..,.Per i successivi giorni e fino ad un ritardo complessivo non superiore a 120 gg., salvo il caso di comprovata forza maggiore, sarà applicata la penalità dello 0,7‰
    (zero virgola sei per mille) per ogni giorno solare.....
    Si richiede di precisare l'esatto valore 
    Alla luce di quanto sopra richiesto, onde consentire una attenta valutazione per la formulazione dell'offerta, si richiede un differimento dei termini di presentazione della stessa di almeno 15 giorni
    Restiamo in attesa di un Vostro riscontro
    TESSITORE SPA


    Quesito 1 - Si conferma quanto previsto dal Capitolato tecnico e cioè che i veicoli dovranno essere dotati di impianto di sbrinamento parabrezza e riscaldamento del posto autista di potenzialità pari a circa 35 KW o similare.

    Quesito 2 - Si chiede di non tener conto della frase: "L’ AMA si riserva la facoltà di richiedere modifiche alle dimensioni e/o alla posizione delle botole di ispezione, in modo da garantire le tecniche di intervento proprie dell’Officina aziendale".

    Quesito 3 - La Penalità per ritardata consegna oltre 40 giorni e fino a 120 giorni è pari allo 0,7 ‰ (zero virgola sette per mille). 
    20/05/2019 10:35
  3. 20/05/2019 13:20 - Con riferimento alla proroga dei termini di presentazione offerta, si prende atto della Vs comunicazione avvenuta solo poche ore prima della scadenza prevista.
    Poniamo il segunete  quesito.
    Consultando il quesito 1) del 14/05/2019, restiamo perplessi sulla conferma della potenza di 35 kW richiesti per il posto guida. Appare verosimile che si tratti di refuso, 35 kW è la potenza richiesta normalmente per l'intero veicolo . 
    Per contro si richiede per il vano passeggeri 6kW ( di solito è per il posto guida) ovvero 6x3 18kW.  
    35 kW per il posto guida è un dato impossibile per qualsiasi costruttore. Si invita a riconsiderare la richiesta.
    Distinti saluti
     


    A seguito di ulteriore verifica si precisa quanto segue. 
    1. Paragrafo 5, pagina 4 - la frase: “Impianti: i veicoli dovranno essere dotati di impianto di sbrinamento parabrezza e riscaldamento del posto autista di potenzialità pari a circa 35 KW o similare. Dovranno essere dotati inoltre di impianto di riscaldamento del vano passeggeri composto di un riscaldatore autonomo dell'acqua collegato all'impianto raffreddamento del motore, con n° 3 aerotermi interni in posizione da concordare, di tipo WEBASTO A1/50 o similari, di potenzialità pari a 6KW; gli aerotermi per il riscaldamento interno dovranno essere installati in modo tale da permettere la completa pulizia del pianale” è sostituita con la seguente: “Impianti: i veicoli dovranno essere dotati di impianti di sbrinamento parabrezza e riscaldamento della potenzialità complessiva minima di 35 Kw. Per il vano autista la potenzialità minima dovrà essere pari a 10 KW. Per il vano passeggeri dovrà essere previsto un riscaldatore autonomo dell'acqua collegato all'impianto raffreddamento del motore e n° 3 aerotermi interni in posizione da concordare, di tipo WEBASTO A1/50 o similari, ciascuno di potenzialità minima pari a 6KW; gli aerotermi per il riscaldamento interno dovranno essere installati in modo tale da permettere la completa pulizia del pianale.”
    22/05/2019 11:22

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune dell'Aquila

Via F. Filomusi Guelfi L'Aquila (AQ)
Tel. 0862.6451 - PEC: centrale.committenza@comune.laquila.postecert.it